L’igienizzazione delle mani è una procedura essenziale per limitare la diffusione di germi e batteri e il contagio di virus.

Se consideriamo che le mani contaminate possono trasferire i batteri fino a 4 superfici e contagiare fino a 12 altre persone con il solo tocco, la soluzione migliore è fare un’accurata pulizia delle mani con acqua e sapone, quando se ne ha la possibilità, oppure con gel igienizzanti e disinfettanti senza risciacquo.

L’ideale, per eseguire una pulizia più profonda, è lavarsi le mani e, a pelle ben asciutta, utilizzare anche un gel antisettico. Le infezioni, così come i batteri, si diffondono per l’80% attraverso il contatto delle mani e, in caso di una scarsa igiene, il rischio di diffusione e contagio cresce inevitabilmente.

Molti di questi germi sono innocui, ma alcuni di essi possiedono caratteristiche patogene.

Riflettiamoci: durante il giorno, ognuno di noi entra in contatto con numerosi oggetti, banconote, maniglie delle portiere dell’auto, bagni dei bar, pulsanti di ascensori, animali e alimenti, dove sono presenti innumerevoli microrganismi.

Per non pensare alle donne in stato di gravidanza! Per loro è rischioso anche il solo contatto con verdure non lavate, carne cruda, oltre che normali oggetti esposti al pubblico.

Lavarsi e disinfettare le mani è un gesto molto semplice, ma così importante per la prevenzione delle infezioni, che l’Organizzazione Mondiale della Salute (OMS) ogni anno, il 5 maggio, promuove la giornata mondiale per il lavaggio delle mani. L’igiene mani è essenziale per evitare il contagio dei virus.

E tu, sei sicura di esserti lavata le mani correttamente?

Vediamo insieme come dovrebbe avvenire una corretta igienizzazione delle mani:

  • Utilizziamo sapone liquido e acqua corrente, se possibile ben calda. Consiglio di utilizzare un sapone liquido e non solido, in quanto quello liquido non è esposto all’aria e quindi non viene contaminato da germi, a differenza di quello solido, dove i germi possono proliferare.
  • Asciughiamo le mani con un asciugamano personale; nel caso in cui siamo fuori casa, asciughiamoci semplicemente con il dispositivo ad aria calda che troviamo installato nei locali o nei ristoranti. Se siamo in ufficio, possiamo utilizzare della carta usa e getta.
  • Dopo un’accurata asciugatura, utilizziamo un gel igienizzante e disinfettante. Quest’ultimo uccide germi e batteri e previene il contagio o la trasmissione di infezioni o virus.

Usare gel igienizzanti e antisettici è sempre stato un optional per l’essere umano, fino a quando arriva il momento in cui si è obbligati e, visto che “prevenire è meglio che curare”, ti consiglio vivamente di acquistare uno di questi gel da tenere sempre con te, utili specialmente per chi lavora a contatto con il pubblico, per chi utilizza mezzi pubblici o frequenta locali e bar per lavoro o per svago. In commercio ne troviamo tanti, di tutti i tipi e di tutti i formati.

Ma facciamo alcune considerazioni:

  • Quale gel igienizzante e disinfettante dobbiamo comprare?

Quando possiamo laviamoci le mani con acqua e sapone, altrimenti ricorriamo al gel igienizzante e antisettico, l’importante è che abbia una base alcolica. È fondamentale passarlo sulle mani asciutte, altrimenti non è efficace! L’alcol così agisce direttamente sulla vitalità del microrganismo. L’igiene mani è essenziale per evitare il contagio dei virus.

  • Quanto alcol deve contenere un gel igienizzante e disinfettante?

Stiamo molto attenti e non facciamoci ingannare, non tutti i prodotti contengono la stessa concentrazione di alcol, quindi non tutti i gel hanno la stessa efficacia. La giusta percentuale di alcol che un gel igienizzante e disinfettante deve contenere è compresa tra il 60% e l’80%. Quindi il gel igienizzante con alcol riduce drasticamente il numero di microrganismi presenti sulle mani, ma non li elimina del tutto. Inoltre non è efficace su mani particolarmente sporche, infatti in questi casi è necessario prima lavarsi le mani con acqua e sapone.

  • Dove posso trovare un gel igienizzante e antisettico efficace?

Questo tipo di gel ormai viene venduto dappertutto, li possiamo trovare nei supermercati, in farmacia, para-farmacia e nei negozi di casalinghi, ma la maggior parte delle volte, vista la grande richiesta e il grande utilizzo, scarseggiano anche nelle grandi catene. Da oggi puoi comodamente trovarlo anche nel tuo centro estetico di fiducia.

Le grandi aziende che producono prodotti per le mani e unghie, che troviamo presso i saloni di bellezza, hanno provveduto a rifornire i professionisti del settore con uno dei migliori gel igienizzanti e disinfettanti. Ad oggi i centri estetici sono i luoghi più sicuri, igienizzati e sterilizzati nel miglior modo possibile.

  • Le professioniste del settore ci tengono molto alla salute delle loro clienti, quindi quale posto migliore dove cercare un gel igienizzante e antisettico per le mani?

Ora che abbiamo igienizzato e protetto le nostre mani da questi fastidiosi microrganismi, non tralasciamo la salute della nostra pelle che l’alcol presente nel gel potrebbe disidratare, pertanto, una volta utilizzato un gel igienizzante con un’importante ed adeguata concentrazione di alcol, dobbiamo adoperare una buona crema idratante da applicare mattina e sera.

Anche quest’ultima possiamo richiederla alla nostra estetista di fiducia, lei saprà consigliarci quale crema utilizzare in base alle nostre esigenze.

  • Perché girovagare tanto per trovare questi prodotti?

Sei nel tuo salone di bellezza preferito per farti coccolare, chiedi alla tua estetista di fiducia ciò di cui hai bisogno per la cura e l’igiene delle tue mani!